IlMastroDelCalcio

Per la serie “Piccoli GRANDI Superman crescono!”

Scuffett in volo  (foto di www.sport.panorama.it)

Scuffett in volo
(foto di www.sport.panorama.it)

 

 

Il portiere italiano del futuro

Ciao amico calciofilo, a questo giro parliamo di portieri, portieri italiani.

Anzi, sarebbe meglio usare il singolare e dire portiere, Il Portiere.

No, non parlo di Buffon se questo ti stava balenando per la testa. Lo avrai anche capito dal sostantivo futuro che ho indicato nel sottotitolo.

Buffon è di certo Il Portiere Italiano per eccellenza, ma per l’anagrafe non possiamo definirlo “del futuro”.

Vi do 2 indizi.

 Mondiale Under 17, l’Italia esce dalla competizione il 28 ottobre 2013, agli ottavi, a causa dei messicani (che poi arriveranno in finale, persa malamente con la Nigeria).

Il Messico è stata un’ottima squadra, ma l’Italia durante tutta la competizione non ha brillato in maniera particolare. Dell’Italia, in quell’occasione, ci si ricorderà solo per un giocatore.

Campionato di calcio 2013/2014, l’Udinese fa un campionato (non è ancora finito) che non la vedrà risplendere come nel recente passato in cui si è spesso qualificata in Europa.

Però anche in questo caso ci si ricorderà di questa Udinese per un giocatore che ha dato il meglio di sé da quando ha iniziato a giocare.

Ed in entrambi i casi parlo dello stesso elemento.

Simone nella categoria Pulcini/Esordienti a 10 anni (FOTO www.ilquotidianofvg.it)

Simone nella categoria Pulcini/Esordienti a 10 anni
(FOTO www.ilquotidianofvg.it)

 

 

Un ragazzo nato il 31 maggio del 1996 e che di professione da Il Portiere.

Sto parlando, l’avrete capito, di Simone Scuffet.

Come rendere facile parare l’imparabile!!!!

Giocatore in grado di far arrivare l’Italia almeno agli ottavi di finale nella competizione U17 sopra citata e con le sue parate anche di far risalire l’Udinese dalle scomode posizioni della zona retrocessione nel nostro campionato.

E chi l’avrebbe detto che Scuffet, o SCUFFETTA come simpaticamente mi piace chiamarlo con gli amici, sarebbe riuscito ad imporsi in questa maniera così velocemente riuscendo a spodestare Brkic che di certo non è l’ultimo arrivato.

Brkic sembrava quasi a seguire le orme del suo predecessore (Handanovic) ed essere venduto con una buona plusvalenza, ma è stato presto sostituito in questa stagione dall’astro nascente dei portieri italiani.

Se vogliamo farne un concetto puramente finanziario ritengo che in questa situazione in caso di eventuale cessione di Brkic l’Udinese incasserà molto meno di quello che avrebbe potuto. Però c’è anche da considerare che fino all’entrata in porta di Simone, l’Udinese realmente aveva grossi problemi di classifica.

Ma, ripeto una domanda, chi avrebbe mai pensato che Scuffet aveva la benchè minima probabilità di fare una tale carriera così velocemente?

Il Mastro parla già di Scuffet al recente Mondiale U17 :-)

Il Mastro parla già di Scuffet al recente Mondiale U17 :-)

 

 

Ora, sia chiaro che non inserisco questa foto del mio post solo per vantarmi. E’ stata pura coincidenza che Guidolin abbia deciso di dargli una tale fiducia, ed io stesso nei suoi panni non credo l’avrei fatto.

Ma io ho il problema di vedere il calcio sia sotto l’aspetto tecnico-tattico che finanziario. Che sia o meno la mia squadra preferita analizzo le decisioni calcistiche sotto tutti i punti di vista.

Quindi per una questione puramente finanziaria non avrei fatto giocare titolare fisso Simone.

Ma bisogna ammettere che è davvero un fenomeno e ricorda davvero il primo Buffon a Parma.

Qualcosa davvero di straordinario per somiglianza sia a livello di personalità che tecnica.

E’ di questa cosa che mi sono accorto già da quel Mondiale U17 e se Tu avessi visto quello che ho visto io saresti stato d’accordo con me già da fine ottobre.

Scenari futuri

Ora che Scuffet tutti lo conoscono che fine farà?

Già si parla di Juventus e già si parla di Dopo-Buffon… ma sarà vero?

Chissà!!!

Quello che io credo accadrà è che l’Udinese venderà Brkic e tenderà a trattenere Scuffet, anche solo per metà.

E sarebbe anche immaturo, secondo me, scaraventarlo nel calcio di alto livello a quell’età.

Ricordiamoci che ha ancora 17 anni (tra pochissimo 18).

Ancora un paio d’anni a Udine e chi riuscirà ad accaparrarselo farà uno degli affari migliori nel calciomercato Mondiale 😉

Tu cosa pensi di Scuffet, credi come me che possa essere il portiere italiano più forte dei prossimi anni?

E se l’acquistasse la tua squadra come lo vedresti??

Qualora hai piacere puoi commentarlo qui sotto, il progetto Mastro del Calcio nasce per questo, condividere le opinioni e le esperienze dei calciofili

Un saluto caro amico

Viva il Calcio 😉

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo sui social...i tuoi amici ti ringrazieranno :-)

Commenta