IlMastroDelCalcio

La strategia VINCENTE del Mago di Amsterdam: fuori Cillesen dentro Krul (al 120mo minuto)

Van Gaal ci dice cosa ha usato per effettuare il cambio CILLESEN-KRUL (fonte www.lapresse.it)

Van Gaal ci dice cosa ha usato per effettuare il cambio CILLESEN-KRUL
(fonte www.lapresse.it)

 

Non so se essere più estasiato o deluso

 

Cos’ha fatto Van Gaal in Olanda-Costa Rica al 120mo minuto?

Sostituisce il portiere titolare (Cillesen) con il panchinaro (Krul).

Era infortunato? NO. Quindi a cosa serviva Krul? Parare i rigori :-)

 

Ora sono proprio curioso, vado a vedere in carriera quanti rigori ha parato Krul.

 

Ma un attimo…

 

Andiamo per ordine.

 

Inizio col dire amico calciofilo che sono rimasto fortemente deluso dallo 0-0 della squadra di Van Gaal. Il Costa Rica ha mandato a casa Inghilterra e Italia ed è addirittura arriva ai quarti di finale.

Ma non possiamo dire che sia una squadra a cui rifilare 3-4 gol e mandarla a casa di corsa.

 

Detto ciò mi tocca fare i complimenti alla compagine centroamericana ovviamente.

 

Si, sono deluso da Van Gaal (che adoro, leggi questo mio articolo vecchiotto 😉 ) ma tocca riconoscere che l’Olanda avrebbe meritato di stravincere la partita fin da subito.

In parte riconosciamo il merito anche al portiere, Navas, che ha fatto un vero e proprio miracolo calcistico facendo arrivare la sua squadra ai calci di rigore (è stato anche fortunato).

 

Detto ciò torno a dove eravamo rimasti

 

Score Rigori Krul: l’olandese ha ricevuto 34 rigori calciati di cui solo 2 parati

 

5,89% (MALUCCIO NON CREDETE?)

 

Certo non sono queste statistiche che avranno fatto scegliere a Van Gaal di inserire Krul tra i pali per i calci di rigore.

Si, perchè ne ha parati 2 ed ha intuito tutti gli altri anche se gli hanno fatto gol.

 

Quindi perchè Tim Krull?

 

 

Uno dei rigori parati da Krul (NOTATE L'ESTENSIONE ALARE) (Fonte www.ilfogliettone.it)

Uno dei rigori parati da Krul (NOTATE L’ESTENSIONE ALARE)
(Fonte www.ilfogliettone.it)

 

Più che un Mago un Coach

La spiegazione è stata data in questi termini dallo stesso Van Gaal:

 

Krull è il portiere più alto ed ha un’apertura alare più estesa.

 

Semplice.

Voleva avere un portiere che potesse occupare più porta possibile.

 

Infatti era un cambio previsto con largo anticipo e lo si è visto dal campo quando, appena prima della fine della partita, Tim si stava riscaldando.

 

Inoltre è stato decisivo il giochetto psicologico che Krul ha usato contro i giocatori centroamericani. Giocatori mediamente poco esperti e di certo non abituati a grandi palcoscenici.

Nervi non proprio saldi.

Il bello del rigore è che spesso basta un attimo per sbagliarlo o almeno non calciarlo in maniera perfetta.

 

Quindi la capacità di Krull è stata anche quella di partita all’ultimo e vedere partire il tiro.

Poi rigori non perfetti e la sua grande apertura alare gli hanno permesso di aiutare l’Olanda a passare il turno.

 

Come in tutti i casi (soprattutto negli scontri diretti e in caso di calci di rigore) LA FORTUNA ha avuto la sua parte.

 

Questo è il mio pensiero globale in merito a tutta la vicenda. Si è parlato in abbondanza della vicenda e si è scritto tanto.

Io ho fornito il mio parere.

Che possiamo sintetizzare così: intuizione + strategia + fortuna = Olanda in semifinale 😀

 

E Tu cosa pensi che sia stato decisivo per la scelta di Van Gaal?

Hai un’opinione tutta tua e particolare?

Fammelo sapere (anzi faccelo sapere)

 

Viva il Calcio, Il Mastro

 

Una delle scene che FORSE rimarrà nella storia dei Mondiali ;-) (Fonte www.larepubblica.it)

Una delle scene che FORSE rimarrà nella storia dei Mondiali 😉
(Fonte www.larepubblica.it)

 

P.S. Certo mi tocca ricordare che Cillesen (il titolare di Van Gaal) ha subito 16 rigori in carriera senza pararne neppure UNO. Di certo la scelta del Guru olandese è stata dettata anche da questa statistica negativa :-)

 

 

Se ti è piaciuto l'articolo condividilo sui social...i tuoi amici ti ringrazieranno :-)

Commenta